Protocollo norme generali

PROTOCOLLO DELLE MISURE E REGOLAMENTAZIONI COMPORTAMENTALI NECESSARIE AL CONTRASTO ED AL CONTENIMENTO DELLA DIFFUSIONE DEL COVID-19 DA OSSERVARE OBBLIGATORIAMENTE DA PARTE DEGLI UTENTI FRUITORI DELL’IMPIANTO SPORTIVO “LUCIO CASSIO by PANGARO &co.”

Viste le previsioni normative in materia di “Misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da Covid-19” e considerate le linee-guida per l’attività sportiva emanate ai sensi del D.P.C.M. emesso il 19/05/2020 (Num. 65, supp. n.4 inerenti Palestra e Piscina) dall’Ufficio per lo Sport della Presidenza del Consiglio dei Ministri, la Società sportiva LUCIO CASSIO by PANGARO &co, di seguito Pangaro team, ha predisposto le condizioni di salubrità e sicurezza necessarie all’interno della propria struttura al fine prioritario di coniugare la tutela della salute delle persone con le attività sportive organizzate.

Ai fini dello svolgimento delle attività sportive presso l’impianto sportivo Pangaro Team, l’utente dovrà quindi obbligatoriamente attenersi alle disposizioni e precauzioni espresse nel presente protocollo.
L’eventuale violazione di queste ultime potrà determinare la sospensione della frequentazione.

Tale protocollo dovrà pertanto essere accettato integralmente da parte dell’utente, congiuntamente alla compilazione dell’autodichiarazione attestante il proprio stato di salute rispetto al Covid-19, necessariamente da effettuare in occasione dell' accesso all’impianto. Si precisa che il presente protocollo e il modello di autodichiarazione sono fruibili presso il nostro sito www.pangaroteam.it , in forma cartacea presso la nostra reception, nonché affissi sulle bacheche presenti nel nostro impianto.

Si specifica inoltre che tale protocollo sarà inteso quale parte integrante e fondamentale del regolamento delle attività in essere fino al termine dello stato di emergenza da Covid-19. Nessuno potrà dunque fare accesso all’impianto senza aver dapprima acquisito e preso visione del presente protocollo.
Con l’ingresso presso la Struttura si intenderà dunque attestata, per fatti concludenti, l’avvenuta comprensione e accettazione da parte dell’utente dei relativi contenuti, con la conseguente assunzione dell’impegno a comportarsi in modo conforme alle prescrizioni stabilite.

ART. 1 – NORME GENERALI.

L’utente dovrà attenersi scrupolosamente alle seguenti misure igienico-sanitarie e norme comportamentali:

  • lavarsi ed igienizzarsi spesso le mani;
  • utilizzare i propri DPI (dispositivi di protezione individuali) quali nello specifico mascherina per tutta la durata della permanenza nell'impianto, compresi spogliatoi, piano vasca, e palestre, tranne che durante l'allenamento;
  • evitare il contatto ravvicinato, evitare abbracci e strette di mano;
  • mantenere nei contatti sociali una distanza interpersonale di almeno 1 metro;
  • evitare l’uso promiscuo di bottiglie e bicchieri;
  • non toccarsi occhi, naso e bocca con le mani;
  • coprirsi bocca e naso se si starnutisce e tossisce;
  • l’obbligo di rimanere presso il proprio domicilio in presenza di febbre (temperatura oltre 37,5 C° o altri sintomi influenzali) e di contattare tempestivamente il proprio medico di base o le autorità sanitarie;
  • consapevolezza e accettazione dell’impossibilità di fare accesso all’impianto, in caso di sussistenza delle condizioni di pericolo (sintomi influenzali, temperatura oltre i 37,5 C° provenienza da zone a rischio e/o contatto con persone positive al virus nei 14 giorni precedenti, etc. - vedi modulo di autodichiarazione), delle quali i provvedimenti dell’Autorità impongono di informare il medico di base e le Autorità Sanitarie e di rimanere presso il proprio domicilio;
  • l’impegno ad informare tempestivamente e responsabilmente il personale della Pangaro team della presenza di qualsiasi sintomo influenzale nel corso dell’esecuzione delle attività sportive, avendo cura di rimanere, con i dispositivi di protezione indossati, ad adeguata distanza dalle persone presenti;
  • seguire le segnaletiche predisposte all'interno dell’impianto;
  • È vietato l'uso del cellulare per tutta la permanenza all'interno dell'impianto;
  • l’utente è obbligato ad attenersi alle indicazioni dello staff tecnico e della reception della Pangaro team e in particolare, al momento dell’ingresso nell’impianto e nelle palestre e piscina.

ART. 2 – PROCEDURE DI INGRESSO.

All’accesso presso la Struttura, l’utente, nel rispetto delle distanze di sicurezza e con la mascherina di protezione correttamente indossata, dovrà obbligatoriamente compilare l’autodichiarazione utilizzando i modelli predisposti alla reception. Altrimenti sarà possibile scaricarla e compilarla in ogni sua parte dal sito per consegnarla all'acccesso, www.pangaroteam.it All’utente è pertanto richiesto, se ne ha la possibilità, di presentarsi presso la Struttura con l’autodichiarazione già compilata. In caso di minori, l’autodichiarazione dovrà essere compilata dal genitore o da chi ne fa le veci. L’autodichiarazione compilata dovrà poi essere quindi consegnata al personale di reception.

Si precisa che ad ogni accesso il cliente dovrà firmare l'autocertificazione precedentemente consegnata, come conferma, per ogni successivo ingresso.

L’utente si impegnerà necessariamente a dare tempestiva comunicazione alla Pangaro team del sopravvenuto o diverso stato di salute da quanto dichiarato nell'autodichiarazione, conseguendone l’impossibilità di consentirne l’accesso, finché non siano trascorsi almeno 15 giorni senza i suindicati sintomi e/o contatti a rischio. Trascorso tale termine, l’accesso sarà nuovamente consentito dopo aver presentato idonea certificazione medica di avvenuta guarigione ed aver compilato una nuova autodichiarazione. L’ingresso alla Struttura si intende chiaramente interdetto alle persone sottoposte alla misura della quarantena.

In tutte le operazioni sopraelencate sarà sempre obbligatorio l’uso della mascherina e il mantenimento della distanza interpersonale di sicurezza.

ART. 3 – SPOGLIATOI.

Per accedere allo spogliatoio sarà necessario aver cambiato le scarpe e prima dell’accesso bisognerà igienizzare le proprie mani.

Nello spogliatoio si dovrà necessariamente continuare ad indossare la mascherina di protezione (ad eccezione del tempo di effettuazione della doccia) e si dovrà rigorosamente mantenere, durante la permanenza, la distanza interpersonale di almeno 1 metro.

Sarà necessario fare attenzione all’uso delle panche e in caso di concomitanze, bisognerà aspettare il proprio turno a debita distanza, evitando eventuali sovrapposizioni. Al fine di agevolare le misure di contingentamento degli spogliatoi, si richiede possibilmente di arrivare nell’impianto già vestiti adeguatamente, in particolare riferimento alle attività da svolgere in palestra, cambiandosi ovviamente le calzature, in modo da utilizzare lo spogliatoio per il minor tempo possibile.

In caso di cambio d’abito necessario, si ricorda di riporre i propri indumenti, giacche, scarpe, etc., all’interno dei propri borsoni. Si ricorda che è vietato lasciare borse e/o indumenti personali appesi agli appendiabiti e/o lasciare le scarpe sopra o sotto le panche. Tutto dovrà essere necessariamente riposto e conservato all’interno del borsone e portato con se sul piano vasca o in palestra, dove verrà riposto negli spazi dedicati.

Dopo aver svolto l’attività sportiva sarà consentito l’utilizzo della doccia, nel rispetto delle distanze interpersonali, cercando di limitarne al minimo l’uso (tempo massimo consigliato: 2 minuti).

A tal proposito, negli ambienti doccia sono state inibite le funzionalità di un certo numero di docce, permettendone l’uso alternato.

Sono inibiti all’uso gli applicativi comuni quali asciugacapelli. Al bisogno, potranno essere utilizzati i propri asciugacapelli personali portati da casa, nel rispetto scrupoloso dell’uso della distanza interpersonale di sicurezza.

Si ricorda che non è possibile consumare cibo negli spogliatoi.

Si precisa che è opportuno consentire ed agevolare il personale dell’impianto allo svolgimento delle procedure di pulizia e sanificazione.

Si raccomanda ai genitori e accompagnatori di sorvegliare il rispetto del distanziamento e delle norme igienico-comportamentali da parte dei minori, compatibilmente al loro grado di autonomia ed età, sia negli spogliatoi che in tutti gli ambienti della Struttura

I bambini, ove possibile, dovranno accedere allo spogliatoio da soli.

È chiaramente consentito alla persona con disabilità di essere assistita nello spogliatoio da un suo eventuale accompagnatore che, tenuto ad indossare obbligatoriamente la mascherina e a cambiare le scarpe, dovrà inoltre preoccuparsi del rispetto del proprio distanziamento interpersonale e della persona con disabilità dal medesimo assistita.

ART. 4 – PALESTRE.

Prima di accedere alla sala cardio-isotonica sarà necessario procedere alla sanificazione delle proprie mani, nonché aver cambiato le scarpe (utilizzabili esclusivamente per l’attività sportiva da svolgere in palestra). La distanza interpersonale di sicurezza nelle sale, quando le persone non svolgono attività fisica, dovrà essere di almeno 1 metro e tale distanza sarà raddoppiata (misura minima consigliata: 2,5 metri) durante l’attività motoria (con particolare riguardo a quella definibile come intensa).

Nei locali delle palestre, l’utente dovrà necessariamente indossare la mascherina di protezione, ad esclusione del tempo in cui si svolge un’attività cardio-respiratoria più intensa in ragione del compimento di atti motori più impegnativi.

All’interno della sala cardio-isotonica selezionare gli attrezzi in maniera da garantire la distanza minima di sicurezza. A tal proposito, l’uso dei tappetini della struttura è stato sospeso, per chi lo utilizza dovrà portare il proprio.

Al termine dell’utilizzo di qualsiasi attrezzo sportivo (solo a titolo di esempio: macchinari cardio, bilancieri, panche, manubri, etc.), l’utente dovrà, a propria cura, pulire ed igienizzare le attrezzature usate, avvalendosi degli appositi prodotti messi a disposizione all’interno delle sale.

Si ricorda inoltre che è obbligatorio in palestra l’uso dell’asciugamano personale.

Per svolgere i corsi previsti dagli abbonamenti sarà necessario prenotarsi con anticipo poiché l’accesso sarà contingentato nel rispetto della capienza massima prestabilita.

Al fine di garantire l'allenamento a tutti sarà possibile prenotarsi per un solo allenamento al giorno, non saranno possibili prenotazioni multiple.

In caso non sia possibile frequentare la lezione prenotata è opportuno avvisare con almeno un'ora di anticipo la segreteria per permettere l'accesso ad eventuali persone in lista di attesa.

Si ricorda esser necessario consentire ed agevolare al personale dell’impianto le procedure di pulizia e sanificazione. Inoltre, potranno essere inserite delle pause necessarie ai fini dell’esecuzione di sanificazioni straordinarie e l’utente della sala è obbligato ad osservare le indicazioni dello staff tecnico e del personale della Pangaro team.

ART. 5 – PISCINA.

Oltre alle consuete norme igienico-sanitarie già in essere ai fini dell’utilizzo della nostra piscina, sarà necessario rispettare rigorosamente le seguenti disposizioni:

  • si ricorda di accedere al piano vasca passando obbligatoriamente per la vaschetta lava-piedi ed effettuare la doccia prima dell’ingresso in piscina; in acqua non è consentito sputare, soffiarsi il naso e urinare.
  • utilizzo della mascherina è obbligatorio durante le pratiche di ingresso e di uscita dal piano vasca. Prima di entrare in acqua la stessa dovrà essere riposta poiché chiaramente inutilizzabile durante il nuoto in piscina;
  • sul piano vasca, prima e dopo l’accesso in piscina, si dovrà sempre rispettare il distanziamento interpersonale previsto, nonché quando si porrà il proprio asciugamano e borsone sulle panchine;
  • è vietato sostare sul piano vasca e praticare esercizi ginnici prima o dopo l'ingresso.
  • si ricorda che resta obbligatorio l’uso della cuffia;
  • potranno essere utilizzati ausili didattici personali, purché nel rispetto del regolamento in essere. In alternativa, potranno utilizzarsi quelli messi a disposizione dalla Struttura e una volta usati, dovranno necessariamente essere riposti negli appositi contenitori, periodicamente sanificati dai nostri addetti con idonei prodotti specifici;
  • lo spazio acqua indicato dalle norme in piscina è di 7 metri quadrati per singolo nuotatore.
    A tal fine, sarà consentito, in vasca da 25 metri durante il nuoto, il numero massimo di 5 persone adulte all’interno della stessa corsia, per poter consentire uno spazio acqua per nuotatore, pari a 10 metri quadrati, superiore a quanto richiesto. Tali spazi saranno utilizzati nel rispetto di almeno 2 metri di distanza durante i momenti di sosta e recupero;
  • attività di baby nuoto con genitore – bambino (dai 3 mesi fino ai 2 anni di età) si svolgerà con l’utilizzo della mascherina da parte del genitore che sosterrà il bambino in acqua. L’istruttore, anch’esso con la mascherina, opererà fuori dall’acqua e coordinerà l’attività esercitativa controllando la distanza interpersonale dei genitori/bambini;
  • attività natatoria dei bambini si svolgerà con l’istruttore che condurrà il corso fuori dall’acqua e dotato di mascherina.
  • gli utenti della piscina sono obbligati ad osservare le indicazioni degli istruttori e/o assistenti bagnanti senza porre problematiche in riferimento alla gestione dell’attività;
  • ART. 6 – SPAZI COMUNI ED ALTRO.

    Nei vari percorsi per il raggiungimento delle palestre, della piscina, degli spogliatoi, etc., dovrà essere obbligatoriamente indossata la mascherina di protezione.

    Gli spalti e le tribune non potranno essere utilizzati dal pubblico o dai genitori durante l’attività dei propri figli (attività a porte chiuse).

    I genitori o accompagnatori dei più piccoli dovranno sorvegliare il rispetto del distanziamento e delle norme igienico-comportamentali, compatibilmente al loro grado di autonomia e all’età degli stessi, in tutti gli ambienti della struttura.

    In riferimento al punto ristoro/macchinette, si raccomanda l'uso dell'igienizzante prima del loro utilizzo.

    ART. 7 – CONCLUSIONI.

    Lo staff tecnico e il personale della Pangaro team sono stati designati al controllo e a far rispettare con fermezza le regole previste dal presente protocollo.

    I trasgressori saranno tempestivamente allontanati dall’impianto e temporaneamente sospesi dalla libera frequentazione della Struttura.

    Si ribadisce che le misure cautelative fin qui elencate, ai fini dell’accesso al nostro impianto e per l’esercizio dell’attività sportiva in sicurezza, nell’interesse della salute pubblica e personale, dovranno essere rispettate usando soprattutto il buon senso civico.

    Pertanto, si raccomanda specificamente di:

    • mantenere la distanza di sicurezza;
    • rispettare il divieto di assembramento;
    • osservare le regole di igiene personali e delle mani;
    • utilizzare gli adeguati dispositivi di protezione individuale.

    La Lucio Cassio by Pangaro &co si riserva di modificare, aggiornare e/o integrare tale Protocollo in funzione delle esigenze che si rendessero necessarie nel rispetto delle disposizioni di Legge.

    Roma, 25.05.2020